SGI management

NOVITA'

10.11.2008 INNOVAZIONE: LA PROVINCIA DI LECCE SOSTIENE I COMUNI CHE PUNTANO SU INTERNET

INNOVAZIONE: LA PROVINCIA DI LECCE SOSTIENE I COMUNI CHE PUNTANO SU INTERNET

Un centinaio di servizi rivolti ai cittadini e agli imprenditori da utilizzare attraverso internet, evitando così inutili code agli sportelli. E’ l’opportunità offerta dalla Provincia di Lecce a tutti i comuni e agli enti che vogliono migliorare l’efficienza della propria macchina amministrativa attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie informatiche.La Provincia lo fa già da tempo, come dimostrano i numeri registrati dal Portale R.I.S.O. (www.riso.puglia.it): oltre 4000 utenti accreditati e più di 250.000 pratiche inoltrate via web (dati giugno 2008).

Palazzo dei Celestini, quindi, viaggia ormai on line offrendo una serie di servizi interattivi, disponibili cioè direttamente a casa o in ufficio con un semplice collegamento ad internet: si va dalle comunicazioni obbligatorie di assunzione e/o licenziamento inoltrate dalle aziende e dai consulenti del lavoro, alle dichiarazioni per i controlli sulle caldaie effettuate dai manutentori, alle domande per partecipare a selezioni pubbliche come l’iscrizione all’albo dei commissari ad acta in materia urbanistico - edilizia (166 domande inviate on line).

Ma l’obiettivo è estendere l’utilizzo di servizi analoghi per via telematica su tutto il territorio salentino, “facendo leva” sui comuni che hanno dimostrato una particolare attenzione verso i temi dell’e – government aderendo al progetto R.I.S.O. (Rete ionico – salentina per l’occupazione) e, in particolare, alla Rete degli URP (Uffici Relazioni con il Pubblico).

Sono stati così fissati una serie di incontri con gli amministratori locali, i dirigenti e i funzionari dei comuni di Tricase (10 novembre ore 10), Campi salentina (13 novembre ore 16), Nardo’ (18 novembre ore 10), Calimera (19 novembre ore 10), Leverano (21 novembre ore 9.30). Agli incontri, ai quali sono stati invitati i rappresentanti di altri comuni salentini, parteciperanno l’assessore provinciale all’URP e ai Progetti di Alta Innovazione Giovanna Capobianco, il dirigente dell’Informazione e della Comunicazione Luigi Amantonico, il dirigente dei Servizi Informatici Luigi Tundo.

“Stiamo mettendo a disposizione dei comuni le infrastrutture tecnologiche e il supporto tecnico per introdurre una gestione dei servizi più moderna ed efficiente – dichiara l’assessore Giovanna Capobianco - Innovare attraverso internet, infatti, significa offrire servizi di qualità, in tempi più rapidi e tagliando i costi. Ma significa anche rispondere alle mutate esigenze dei cittadini, per i quali utilizzare la posta elettronica o il web è oggi un fatto del tutto normale.”



‹‹ Torna indietro